Home This page in English Cette page en francais This page in Italian This page in Spanish This page in Portugues This page in Russian

KISSsoft AG News

A cadenze non regolari, inviamo via e-mail una newsletter con le ultime novità sui nostri prodotti. Per ricevere questa newsletter, iscrivetevi compilando i campi sotto riportati.

Sig.  Sig.ra  

Eventi e fiere estate/autunno 2017
Mercoledì, 06. Settembre 2017

Speriamo che abbiate avuto un buon rientro dalle vacanze estive e siate carichi per la seconda metà del 2017. Noi della KISSsoft non vediamo l'ora di incontrarvi in uno dei prossimi eventi:

International Conference on Gears 2017
EMO Hannover 2017
KUM-KISSsoft-User-Meeting
Gear Expo 2017
International CTI Symposium
Dresdner Maschinenelemente Kolloquium DMK 2017

Nulla può sostituire il contatto personale, specialmente nel nostro settore e scambiare informazioni in questi eventi ci sta a cuore, fedeli al nostro motto: condividere la conoscenza.

Siete invitati a visitarci allo stand: Comunicateci i vostri desideri e suggerimenti sul nostro software. Saremo lieti di consigliarvi ed informarvi su tutti i nuovi prodotti.

Non vediamo l'ora della vostra visita.



Durante la rettifica delle ruote cilindriche possono verificarsi degli intagli di rettifica nella zona del piede. In casi sfavorevoli, un intaglio di rettifica può causare delle tensioni del piede notevolmente maggiori rispetto a quelle del calcolo a norma.

Ora in KISSsoft è possibile ricalcolare le tensioni del dente con un approccio 2D-FEM per le ruote cilindriche (dritte o elicoidali). Questo può essere utilizzato come termine di paragone per la valutazione delle tensioni del piede del dente secondo il calcolo a norma.
(Nuovo modulo ZA24)

Accludiamo in allegato gli esempi applicativi (in inglese) per gli ingranaggi con intagli di rettifica, cremagliere e ingranaggi in plastica.

Partecipate al nostro corso sul tema Dimensionamento e ottimizzazione degli ingranaggi dal 25 al 27 ottobre 2017. Iscrivetevi ora!


Calcolo sistematico con KISSsys
Mercoledì, 09. Agosto 2017
I riduttori e le singole dentature e cuscinetti possono essere valutati nella release KISSsoft 03/2017 riguardo la loro affidabilità. (Esempi in inglese)
(Nuovo modulo KLR)
 
L'affidabilità viene rilevata e rappresentata graficamente, nelle dentature per la rottura del piede e per il pitting, nei cuscinetti sulla base dei metodi sulla durata prevista secondo ISO 281 o ISO 16281. Il calcolo è effettuato secondo la procedura Bernd Bertsche. Come modello statistico viene usata la comprovata distribuzione Weibull a 3 parametri.

L'utilizzo dell’albero dei modelli in KISSsys
è stato ulteriormente migliorato. Ora gli elementi possono essere cancellati, rinominati, copiati, ritagliati e inseriti. All’utente vengono illustrati tutti i riferimenti in questione. Su richiesta è possibile aggiornare opportunamente tutti i percorsi. Ciò comporta il vantaggio di poter eseguire modifiche senza limitazioni all'albero dei modelli, in un momento successivo.

Siamo lieti di offrirvi un corso introduttivo in lingua inglese dal 5 al 7 settembre 2017, relativamente a KISSsys. Iscrivetevi ora!



Le vacanze estive sono alle porte e ci prepariamo già alle prossime manifestazioni:


Nulla può sostituire il contatto personale, specialmente nel nostro settore e scambiare informazioni in questi eventi ci sta a cuore, fedeli al nostro motto: condividere la conoscenza.

Se sarete presenti a questi eventi, potete contare in un caloroso benvenuto presso il nostro stand. Venite a trovarci per un caffè, una discussione tecnica o per dare i vostri feedback direttamente ai nostri esperti.

Qui di seguito trovate il link dei nostri prossimi eventi e manifestazioni. 

Non vediamo l’ora di conoscervi e vi auguriamo una meravigliosa estate!


La versione KISSsoft 03/2017 contiene ora i dati aggiornati del catalogo dei cuscinetti volventi della SCHAEFFLER per i marchi INA e FAG.

Per la versione di quest’anno, abbiamo aggiunto nel nostro software i dati aggiornati di tutti i cuscinetti volventi INA e FAG. Il database ora contiene anche circa 7.000 cuscinetti, elencati nel catalogo dei cuscinetti volventi della SCHAEFFLER. Durante l’aggiornamento si è fatto riferimento all'armonizzazione X-life.

KISSsoft e la ditta SCHAEFFLER hanno in programma anche per le future versioni di mantenere aggiornati i dati dei cuscinetti.

Grazie alla collaborazione con la ditta SCHAEFFLER, gli utenti KISSsoft possono ora progettare riduttori con l'attuale gamma dei cuscinetti e gli ultimi dati del cuscinetto.


Durante il dimensionamento degli alberi, il software mette a disposizione la possibilità di dimensionare gli alberi in funzione della resistenza e i cuscinetti in funzione della vita richiesta. Con questa funzione si riduce notevolmente il tempo necessario alla progettazione di un riduttore. È inoltre possibile definire le priorità da seguire durante il dimensionamento.
(Pacchetto standard alberi/cuscinetti WPK)

La risposta non bilanciata può ora essere ottenuta durante il calcolo delle vibrazioni degli alberi considerando una massa eccentrica. Come risultati vengono fornite le frequenze di risonanza, la deformazione dell'albero e le forze supplementari sui cuscinetti causate dallo sbilanciamento. Per un calcolo similmente realistico delle vibrazioni è possibile inserire i valori di smorzamento singolarmente.
(Nuovo modulo WA11)

Partecipate al nostro corso introduttivo sul calcolo di ingranaggi, cuscinetti albero, riduttori con GPK dal 29 al 31 agosto 2017. Iscrivetevi ora!


Le nostre dimostrazioni web forniscono informazioni sui diversi argomenti che riguardano i programmi di calcolo KISSsoft e KISSsys. Scoprite di più sulle nuove funzionalità, sulle procedure nelle richieste di dimensionamento, visualizzate esempi di ottimizzazione e molto altro direttamente dal posto di lavoro. Le nostre dimostrazioni web sono gratuite: bastano appena 45 minuti di tempo per poter conoscere le diverse applicazioni dei nostri software.

Partecipate alla nostra dimostrazione via web che si terrà il 16 maggio (in inglese) e che sarà guidata da nostri specialisti di software. In tale occasione riceverete ulteriori informazioni relative alle nostre funzionalità nella nuova release KISSsoft 03/2017! E qui trovate le nostre dimostrazioni web precedenti. Vi interessano altri argomenti? Mettetevi in contatto con noi per segnalarceli. Saremo lieti di ricevere le vostre richieste di chiarimento.

Siamo lieti di comunicare che KISSsoft USA ora offre un supporto aggiuntivo mediante un canale YouTube. I video sono stati creati in modo da essere utili per l'utente in caso di domande sul funzionamento del software e mettono a disposizione alcune conoscenze di ingegneria di base in relazione alla progettazione dei riduttori. Sono già disponibili oltre 20 video che coprono argomenti quali progettazione e verifica in generale delle ruote dentate, esportazione in 2D & 3D della forma del dente, progettazione degli alberi, analisi del contatto e adattamento del protocollo.

Il 24 aprile la fiera industriale di Hannover spalancherà le sue porte e contemporaneamente uscirà la nuova Release KISSsoft 03/2017 con parecchie novità. Tra le altre, sono disponibili le seguenti highlight:
  • Valutazione dell'affidabilità dei riduttori
  • Semplicità di modellazione dei riduttori attraverso template di stadi di riduzione predefiniti
  • Calcolo della sollecitazione a flessione nel piede dente degli ingranaggi cilindrici con elementi finiti
  • Generatore di varianti della geometria interna dei cuscinetti
  • Dinamica alberi: calcolo delle frequenze e loro ampiezza in caso di sblianciamenti
  • e molto altro ancora …
Se desiderate saperne di più sulle caratteristiche del nostro software, venite a trovarci alla FIERA DI HANNOVER nel padiglione 25 allo stand H20.

Non avete tempo per la Fiera di Hannover? Allora richiedete una versione di prova gratuita oppure, ancora meglio, partecipate alla nostra dimostrazione via web che si terrà il 16 maggio (in inglese) e che sarà guidata da nostri specialisti di software. In tale occasione riceverete ulteriori informazioni relative alle nostre funzionalità nella nuova release KISSsoft 03/2017!

PS: Siete già clienti con un contratto di manutenzione? Allora riceverete l'aggiornamento a maggio!

Nelle ruote nervate, la deformazione della corona è tridimensionale e non può essere calcolata con l'approccio a barre unidimensionale utilizzato nel calcolo degli alberi. La situazione è ancora più complessa quando la parete di separazione è spostata lateralmente e di conseguenza il corpo della ruota è asimmetrico. Anche per questo tipo di corpo ruota ora è possibile calcolare la cedevolezza sui livelli assiali con il software FE integrato. Le deformazioni vengono convertite al piano d'azione e quindi si ottiene una previsione più precisa dell'inclinazione della linea del fianco dente. I risultati del calcolo della deformazione possono essere verificati con il software Salome.

Con il modulo DPK in KISSsoft 03/2016 è possibile definire la geometria del corpo dente parametrizzata di modo pratico. Successivamente viene eseguito il calcolo FE con il software FE Code_Aster e creata la matrice di influenza, che rileva la deformazione delle linee dei fianchi nel calcolo degli alberi e delle ruote dentate, anche per diversi stadi di carico. La valutazione fedele alla realtà delle deformazioni delle linee dei fianchi costituisce la base per un calcolo più preciso della correzione longitudinale del profilo e favorisce così un'ottimizzazione perfetta delle caratteristiche di ingranamento.

Gleason acquisisce KISSsoft AG
Giovedì, 16. Febbraio 2017
Coerentemente alla propria strategia di crescita e con fiducia nel futuro, siamo lieti di annunciare che Gleason Corporation, Rochester (New York), ha acquisito, la società KISSsoft AG, con sede a Bubikon (Svizzera).

Gleason è leader nello sviluppo, produzione e vendita di macchinari per la fabbricazione d’ingranaggi e relative attrezzature e soluzioni per l’automazione. I prodotti dell’azienda, che ha stabilimenti di produzione in tutto il mondo, sono utilizzati da clienti appartenenti a una pluralità di settori industriali;.

KISSsoft è leader nello sviluppo di software per la progettazione d’ingranaggi e sistemi per la trasmissione di potenza, al servizio di una clientela costituita da un ampio spettro di industrie in tutto il mondo.

Il team KISSsoft guarda con favore alla futura collaborazione con Gleason. Data la missione di Gleason come “Total Gear Solutions Provider”, la sua competenza nella progettazione d’ingranaggi conici e la sua posizione di leader mondiale nella produzione di ingranaggi e soluzioni per metrologia, si evidenziano come assai promettenti le opportunità di fornire nuove soluzioni ai clienti. Inoltre, la fama globale della Gleason e l’esperienza di relazioni consolidate con i clienti saranno viatico per aprire nuove porte ai nostri prodotti.

Il team di gestione attuale e tutto il personale KISSsoft rimarranno inalterati e ancora più focalizzati nel servire i clienti. Vi ringraziamo per la fiducia accordataci e non vediamo l’ora di stringere ulteriori collaborazioni di successo con i nostri clienti, partners e amici.

Alla Fiera di Hannover del 24 Aprile farà la sua apparizione la versione KISSsoft 03/2017. La versione beta è disponibile da subito per poter essere testata.

Se volete scoprire i punti salienti del nostro software e siete interessati in una licenza di prova, vi preghiamo di inviarci una e-mail. Saremo lieti di ricevere i vostri commenti!

Permetteteci di condividere le conoscenze.

Nell'ultima release di KISSsoft, la possibilità di considerare la geometria del portasatelliti con l’approccio parametrico per il calcolo della deformazione e della distribuzione del carico sulla fascia ha suscitato un vivo interesse e si è dimostrato estremamente pratico per la fase di progettazione e di verifica. Per questo motivo, nella release 03/2016, si è deciso di ampliare ulteriormente il livello di dettaglio della geometria dando la possibilità di inserire i dettagli degli incavi e le flange con fianchi dritti.

Per un calcolo di verifica della deformazione del portasatelliti è ora anche possibile importare la geometria effettivamente impiegata da un modello STEP. Tale modello STEP viene collegato automaticamente con il software FE della Code Aster che ne calcola le deformazioni. Per la verifica dei risultati FE è ora anche possibile eseguire l'analisi grafica con il post-processore FEM Salome, direttamente all'interno di KISSsoft. Inoltre, la deformazione del portasatelliti può essere importata direttamente da un file ABAQUS.

Nelle istruzioni Consideration of the Deformation of a Planet Carrier (in inglese) sono illustrati i diversi modi nei quali è possibile immettere il disallineamento assiale dovuto alla deformazione del portasatelliti, fino al calcolo FEM in background. A questo proposito, il documento fa da guida attraverso l'intero processo, passo dopo passo.
 
Per ottimizzare ulteriormente la resistenza e la rumorosità, si usa l'analisi del contatto. Questa analisi si basa sulla teoria della rigidezza tra i denti di Weber/Banaschek. Per un analisi piu realistica dell’ingranamento, nel determinare i punti di contatto si prendono in considerazione le deformazioni degli alberi e dei denti con le correzioni di profilo e d’elica. Come risultati, oltre all’andamento delle tensioni e all'errore di trasmissione, vengono forniti anche il meato di lubrificazione, l'usura e molti altri parametri.

Nel calcolo del fattore di carico sulla larghezza, con la release KISSsoft 03/2016 si possono scindere gli errori di allineamento degli assi funzione del carico da quelli costanti. Ciò consente una determinazione più realistica della separazione tra i fianchi al variazione del carico, permettendo ad esempio di considerare correttamente i disallineamenti costanti dovuti agli errori di fabbricazione della scatola. Inoltre, nel grafico del dimensionamento delle correzioni è stata aggiunta l'analisi con tre parametri, per una valutazione veloce e trasparente delle correzioni del profilo e dell’elica.

Dal 24 dicembre l’azienda sarà chiusa per le festività, ma dal 3 gennaio 2017 saremo nuovamente a vostra disposizione, freschi e riposati!

Ringraziamo tutti i nostri clienti, partner e amici per la fiducia accordataci e per un 2016 ricco di successi.

Buone feste!

Per l'analisi di sistema è possibile, nella release KISSsoft 03/2016, prendere in considerazione la deformazione della scatola e quindi l'effetto sui cuscinetti (modulo KS4). La deformazione della scatola causa degli spostamenti degli anelli esterni dei cuscinetti provocando una diversa deflessione degli alberi che in casi particolari come scatole cedevoli o forze elevate può influire quindi in modo determinante sulla distribuzione del carico nell'analisi del contatto.
Per il calcolo, in questo caso è necessario importare una matrice di rigidezza della scatola, che ora può essere letta direttamente nel formato dei programmi FE ABAQUS, NASTRAN e ANSYS.

Desiderate avere maggiori informazioni su KISSsys nel settore automotive? Allora venite a trovarci al CTI Symposium a Berlino dal 5 all'8 dicembre, stand G11. Prenotando con il codice D1601765/9901P1A41 e i propri dati personali mediante il seguente modulo Contatti grazie a KISSsoft AG si avrà diritto in esclusiva a una quota di partecipazione ridotta di EUR 2025.- (IVA esclusa) per le giornate principali del 6 e 7 dicembre 2016.

Disallineamenti degli ingranaggi conici
Venerdì, 14. Ottobre 2016
Nelle coppie coniche, la posizione relativa fra il pignone e la corona determina l'impronta di contatto. Nella versione di KISSsoft 03-2016 è possibile valutare il comportamento dei contatti al variare degli assi E P G, come sul tester, tenendo conto anche della deformazione sotto carico degli alberi e dei denti. Infatti, i files della geometria dei due alberi e della dentatura possono essere collegati fra loro nel modulo dell’analisi di contatto delle coppie coniche (modulo ZC30).

La microgeometria dei fianchi nelle ruote coniche dipende dal metodo di taglio utilizzato. Con l'aiuto delle modifiche topologiche (modulo ZC13), è possibile inserire in KISSsoft la topologia (la griglia rilevata) di una coppia di ruote coniche e verificarne il funzionamento con l’analisi del contatto. La geometria ottenuta può essere esportata in un modello 3D per il processo di fresatura a 5 assi o per calcoli FE esterni.

Volete saperne di più sull'applicazione delle modifiche topologiche delle ruote coniche in KISSsoft? Le nostre istruzioni (in inglese) illustrano i principi di base e l'impiego di questo metodo che offre molteplici applicazioni realizzate.

Per un adattamento definito dall'utente di KISSsoft vengono ora offerte nella release attuale 03/2016 ulteriori possibilità:

Con KUI – KISSsoft User Interface – è possibile adattare le finestre d'inserimento in base alle proprie esigenze. È inoltre possibile nascondere singole schede o aggiungerne di proprie. Queste possibilità sono ora disponibili per i campi d'immissione più importanti. In questo modo è possibile gestire in maniera più trasparente il lavoro e mantenere in modo più semplice i vantaggi all'interno del team.

Inoltre è possibile anche definire nuovi campi d'immissione con proprie variabili. Essi possono essere integrati nell'interfaccia KISSsoft e documentati nel report. Ciò facilita l'integrazione delle proprie conoscenze e del know-how della ditta. Queste possibilità sono ora disponibili per i campi d'immissione più importanti.

Con l'interfaccia COM (modulo CC1 interfaccia COM Basic o interfaccia CC2 COM Expert) è possibile addirittura scrivere un programma completamente su misura per sé o sfruttare una piattaforma individuale della ditta come supporto per i calcoli KISSsoft, nel momento in cui questi scorrono come sfondo. E ciò rappresenta una facilità d'uso massima per gli ingegneri.

Scoprite di più sulle modifiche individuali di KISSsoft durante la dimostrazione web gratuita che si terrà l'8 dicembre, oppure leggi il listino delle modifiche e richiedete le istruzioni che sono menzionate nel documento.

Il settore di applicazione delle ruote dentate in plastica è cresciuto in modo significativo nell'ultimo decennio. La necessità dell'industria di progettare ruote dentate più resistenti, leggere, silenziose e più efficienti ha spinto i produttori di materie plastiche a produrre materiali personalizzati.

Negli ultimi due anni è stata introdotta la nuova direttiva VDI 2736 per la progettazione di ruote dentate termoplastiche. Purtroppo, i dati relativi alla durata dei materiali riportati in questa direttiva sono limitati. Per poter progettare ruote dentate con materiali personalizzati sembrerebbe necessario misurare in anticipo i dati di usura e le temperature tramite dei test sulle ruote dentate. Se vi interessa questo argomento: L'articolo (in inglese) presenta una procedura di test accelerata sulle ruote dentate in plastica basata su diversi livelli di analisi.

Come integrazione alla direttiva VDI 2736, nella release di KISSsoft 03/2016 è stato aggiunto il calcolo della deformazione e dell'usura di ruote sghembe in plastica (secondo Pech).

Vi piacerebbe partecipare al PolyTrib 2016? Quest’anno a Lubiana, in Slovenia si terrà la seconda conferenza sulla tribologia dei polimeri. Siamo lieti di annunciare la nostra sponsorizzazione e la partecipazione come espositori. Ci saranno anche delle sessioni dedicate agli ruote dentate in plastica. Venite a trovarci o partecipate a uno dei nostri corsi di formazione su “Piccole ruote dentate in plastica”.

E ora qualcosa di completamente diverso
Mercoledì, 13. Luglio 2016
Siete mai venuti a trovarci a Bubikon? No? Allora è ora che lo facciate!

Proprio nel nostro settore, il contatto personale è insostituibile. E molte cose sono più facili da discutere se si è uno di fronte all'altro. Per creare l'occasione per un incontro organizziamo corsi per, così dire, un trasferimento diretto del sapere. Anche in questi casi si tratta di uno scambio reciproco, fedeli al nostro motto: Condividiamo la conoscenza.

Consultate il nostro Programma dei corsi 2016 e contattateci se trovate qualcosa che vi interessa o registratevi direttamente online per seguire uno dei vostri temi preferiti.

Inoltre, se desiderate un colloquio individuale, saremo lieti di farvi fare la conoscenza con il nostro ultimo ospite a Bubikon: un gruppo di alpaca (una forma di cammello originario delle Ande sudamericane) che dà il benvenuto a tutti i visitatori.

Nella nuova release KISSsoft 03/2016, la costruzione di modelli in KISSsys è stata notevolmente semplificata: Ad esempio ora, nell'inserimento di elementi, le geometrie dei componenti sono impostate mediante valori standard. Allo stesso tempo viene effettuato un posizionamento intelligente degli alberi sulla base dei rispettivi tipi di ingranamento quali coppia cilindrica, ruota conica o ingranaggio planetario. In tal modo l'utente può verificare l'avanzamento della modellazione direttamente nella vista 3D. Inoltre è ora possibile anche assemblare gruppi (ad es. treni planetari) in un modello e collegare alberi opzionali.

Abbiamo destato il vostro interesse? Allora registratevi gratuitamente per partecipare alla nostra Webdemo il 14 luglio, per la modellazione 3D durante la quale saranno trattati anche gli spettri di carico ed il calcolo delle caratteristiche del sistema.

Volete apprendere qualcosa di più sulle funzionalità KISSsys-per un dimensionamento più veloce di trasmissioni complete? Ne avrete l'occasione durante i nostri corsi (in inglese) es. KISSsys Basic Training dal 30 agosto al 1° settembre e Planetary Stage Gearboxes dal 6 al 7 dicembre.

La nuova versione di KISSsoft 03/2016 contiene ora i dati più aggiornati del catalogo dei cuscinetti volventi.

Grazie alla collaborazione tra SKF e KISSsoft tutte le future release KISSsoft conterranno un database aggiornato dei cuscinetti volventi di SKF. Il database finora utilizzato in KISSsoft disponeva di oltre 4000 cuscinetti di SKF, mentre la nuova release dispone di oltre 11.500 cuscinetti come rappresentati nel catalogo attuale.

In caso di modifiche sostanziali al catalogo di SKF, KISSsoft può fornire ai clienti un nuovo database mediante file Patch.

Questa collaborazione permette gli utenti KISSsoft di progettare i riduttori con la gamma attuale di cuscinetti e con i dati dei cuscinetti più aggiornati.

Il 25 aprile la fiera industriale di Hannover spalancherà le sue porte e contemporaneamente uscirà la nuova Release KISSsoft 03/2016 con parecchie novità. Tra le altre, sono disponibili le seguenti caratteristiche principali:
  • Enorme semplificazione della struttura modello 3D in KISSsys
  • Rilevamento esteso della deformazione del portasatelliti
  • Calcolo FE dei corpi ruota dentata
  • VDI 2737 (2016) - Capacità di carico al piede del dente con influsso della corona dentata
  • Analisi del contatto ruota conica tenendo conto degli alberi
  • e molto altro ancora …
Se desiderate saperne di più sulle caratteristiche del nostro software, venite a trovarci alla FIERA DI HANNOVER nel padiglione 6 allo stand L51.

Non avete tempo per la Fiera di Hannover? Allora richiedete una versione di prova gratuita oppure, ancora meglio, partecipate alla nostra dimostrazione via web che si terrà il 19 maggioe che sarà guidata da un nostro specialista di software (in Inglese). In tale occasione riceverete ulteriori informazioni relative alle nostre funzionalità nella nuova release KISSsoft 03/2016!

PS: Siete già clienti con un contratto di manutenzione? Allora riceverete l'aggiornamento a maggio!

Il calcolo della resistenza conformemente al Lloyd’s Register:2013 è ora stato implementato: questa norma navale specifica è richiesta come dimostrazione un po' ovunque.

Sono ora altrettanto disponibili nel caso delle ruote cilindriche la GOST 21354-87 per le tolleranze di produzione, nonché per gli scarti di spessore dente la GOST 1643-81.

Inoltre i metodi di calcolo esistenti sono stati ampliati con la norma ISO 13691 (“High-speed special-purpose gear units”).

Per la VDI 2736 sono stati aggiunti sette nuovi materiali sintetici per applicazioni con alte temperature con i dati della curva di Woehler.

Venite a condividere il nostro know-how
Martedì, 23. Febbraio 2016
Nel nostro software sono confluite norme di calcolo vigenti e numerose possibilità di design e ottimizzazione basate sull'esperienza dei nostri ingegneri addetti allo sviluppo e dei nostri clienti, così KISSsoft è sempre aggiornatissimo.

Al fine di condividere questo know-how anche con gli utenti, gli specialisti KISSsoft tengono periodicamente corsi di formazione:
  1. Corsi per principianti per apprendere velocemente le funzionalità di base per l'utilizzo del software e le relative norme
  2. Corsi di approfondimento per le strategie di ottimizzazione
  3. Corsi speciali inerenti a tematiche selezionate
Al momento sta per iniziare un corso di approfondimento sul calcolo ingranaggi: nel modello KISSsys esistente di un riduttore planetario combinato con un stadio a ruota conica vengono dimensionate le dentature, viene controllata la resistenza di alberi e cuscinetti e viene eseguita un'analisi dell'impronta di contatto e calcolato il rendimento.
  • In inglese dall'8 al 10 marzo 2016 alla Cranfield University, UK
  • In tedesco dal 23 al 25 maggio 2016 nel TZR - Technologiezentrum Ruhr (centro tecnologico TZR della Ruhr) di Bochum, Germania


Personalizzare il vostro KISSsoft!
Lunedì, 25. Gennaio 2016
Il software KISSsoft può essere personalizzato a piacimento per far fronte alle esigenze aziendali (banca dati, protocolli e finestre dei risultati, lista degli utensili e interfaccia):
  • Le liste dei materiali sono troppo lunghe? È possibile nascondere i materiali da non visualizzare.
  • Avete progettato una dentatura ma non avete l'utensile adatto? Definite il vostro elenco frese in un file di testo per elaborare i dimensionamenti in modo più coerente.
  • Nei protocolli standard ci sono troppe informazioni o mancano alcuni parametri? Preferite lavorare con le tabelle? KISSsoft permette di adattare i protocolli standard o addirittura di creare protocolli speciali interamente definiti dall'utente.
  • Lavorate spesso con Excel? Scrivere macro è per voi una consuetudine? Utilizzando l'interfaccia COM è possibile richiamare KISSsoft da programmi esterni, inserire dati automaticamente, avviare calcoli e visualizzare i risultati, tutto questo senza la necessità di visualizzare l’interfaccia!
Per KISSsoft è fondamentale che l'utente possa lavorare in tutta comodità. Per qualsiasi richiesta di chiarimento o se avete suggerimenti da darci siamo a vostra disposizione!

Grazie per la collaborazione!
Martedì, 22. Dicembre 2015
Oggi il dispendio in termini di tempo necessario per il processo di ottimizzazione della micro geometria di un ingranamento è spesso maggiore rispetto a quello dedicato alla macro geometria. Colpisce quindi ancora di più il fatto che la letteratura specialistica pertinente non tocchi quasi affatto questa situazione. Se durante le feste vi resta tempo libero, vi consigliamo l'articolo "Layout of the Gear Micro Geometry" (in Inglese) del Dr. Ulrich Kissling.

A partire dal 24 dicembre inizieremo le nostre vacanze invernali. Dal lunedì 4 gennaio 2016 saremo nuovamente a vostra disposizione, freschi e riposati! Cogliamo l'occasione per ringraziare i nostri clienti, partner e amici per i successi del 2015 e per la fiducia riposta.

Auguriamo a tutti voi di concludere l'anno in modo sereno, di avere un felice 2016 e confidiamo in una collaborazione sempre più spettacolare!

Il calcolo della resistenza degli alberi in base ad AGMA 6101-E08 / 6001-E08 è ora disponibile e contiene la dimostrazione statica e dinamica.
 
La dimostrazione statica consente di tenere conto dei carichi di punta, ma per la prova della tensione nominale se moltiplica con un fattore de cargo prescritto secondo il caso d'applicazione. La dimostrazione dinamica tiene conto di diversi fattori d'intaglio e l'analisi ha luogo in base al metodo GEH (von Mises).

Gli indici consentiti per il materiale sono desunti sostanzialmente dalla durezza a cuore del materiale, che può ora essere immessa in KISSsoft.

Ruote coniche per differenziali in KISSsoft
Mercoledì, 18. Novembre 2015
A causa del processo di fucinatura, nelle ruote coniche per differenziali (modulo ZC12) è presente un numero di "libertà" geometriche molto maggiore rispetto alle dentature bombate convenzionali.

In KISSsoft, nella progettazione di precisione, è ora possibile la variazione di parametri aggiuntivi, come l'altezza del dente, l'angolo cono di testa o l'angolo cono di fondo.

Nella tabella dei risultati della progettazione di precisione, vengono inoltre visualizzati, esemplificativamente, il ricoprimento, la sformabilità, ecc. Ora, questi parametri – oltre ai precedenti valori al centro – sono visualizzati anche sul lato interno ed esterno dell'ingranamento, cosicché l'utente può controllare i suoi dimensionamenti in diverse posi-zioni e scegliere soluzioni in modo mirato.

Per l'analisi di sistema statico è ora possibile tenere conto in modo iterativo della cedevolezza della scatola e quindi dell'effetto sulla distribuzione del carico nel riduttore e sulle forze di reazione del cuscinetto (modulo KS4). Per il calcolo viene importata una matrice di rigidità della scatola, prodotta da un calcolo FE con ANSYS, ABAQUS e altri.

Queste conseguenti deformazioni dell'albero provocano un'inclinazione della dentatura e influiscono quindi in modo determinante sull'ottimizzazione delle dentature, in particolare in presenza di scatole cedevoli e forze elevate.

Un progetto di riferimento sull'esempio di un cambio di velocità di un produttore di moto è stato presentato, in collaborazione con CADFEM (Suisse) AG, al KISSsoft User Meeting 2015, e può essere richiesto dagli interessati in formato PowerPoint (in inglese) scrivendo a info@KISSsoft.AG.

Calcolo viti in KISSsoft
Mercoledì, 07. Ottobre 2015
La nuova direttiva per il calcolo delle viti VDI 2230, foglio 1 e 2 (2014) è disponibile in KISSsoft. Essa contiene modifiche sostanziali rispetto all'edizione 2003.

Oltre a varie tabelle aggiornate e ampliate per gli indici materiale o i coefficienti di attrito, le procedure di calcolo sono state implementate con i casi di viti strette oltre il limite di snervamento. Sono stati inoltre ridefiniti i rapporti di forza di serraggio del collegamento a vite ed è stata stabilita una percentuale aggiuntiva di deformazione per la zona di avvitamento.

Il modulo delle viti in KISSsoft (modulo SPK) è stato integrato anche con un nuovo sistema di realizzazione modelli FEM, 'Classe modelli III' (solo forze e momenti, senza cedevolezza). Questa funzione viene utilizzata ad esempio dal plug-in CADFEM/KISSsoft Bolt Assessment inside ANSYS.

Il calcolo dell'efficienza e l'analisi termica secondo ISO/TR 14179 (Modulo KS2) sono stati ampliati con diverse utili funzionalità: si è infatti nuovamente integrato il calcolo della potenza dissipata per mezzo dell'analisi del contatto delle dentature, in modo tale da consentire all'utente di considerare l'influenza della microgeometria.

Tanto la potenza dissipata quanto il calore prelevato possono essere adattati tramite propri fattori di correzione ai risultati delle misurazioni. In questo modo si realizza dunque una base molto affidabile per il calcolo del riscaldamento di ingranaggi di costruzione simile.

Inoltre, è stata aggiunta anche la determinazione dell'andamento della temperatura. Questo viene calcolato sulla base di uno spettro di carico o di un ciclo di prova e consente il rilevamento della temperatura massima presentata durante il funzionamento.

KISSsysWeb è un nuovo prodotto della casa KISSsoft (modulo SYSweb) e, tramite un accesso esterno, consente alle aziende il semplice e rapido calcolo di modelli KISSsys via internet. Questa applicazione è interessante soprattutto per chi si occupa di vendite e volesse compiere un rapido calcolo di verifica degli ingranaggi esistenti con nuovi carichi.

Si selezionano in una struttura ad albero i modelli KISSsys e si definiscono i carichi corrispondenti. In questo modo, accanto al momento torcente e al numero di giri, è possibile preimpostare anche lo spettro di carico e le forze radiali e assiali. Con un semplice clic verrà calcolato l'ingranaggio e creato un report con vita utile, sicurezze, rendimenti e altri risultati. Questo rapporto potrà essere poi riutilizzato in formato PDF.

I modelli si trovano su un server online interno alla rete aziendale, in cui l'applicazione è protetta da una password, in modo tale da tenere al sicuro tutti i dati.

Contattateci per una dimostrazione di come si utilizza e amministra KISSsysWeb.

Da Aprile KISSsoft é associata ASSIOT
Mercoledì, 05. Agosto 2015
Costituita nel dicembre del 1971, ASSIOT, Associazione Italiana Costruttori Organi di Trasmissione e Ingranaggi si sviluppa nel tempo come punto di aggregazione per le Aziende che operano nel settore dei Sistemi di Trasmissione Movimento e Potenza e ne coordina, tutela e promuove gli interessi specifici.

Ad ASSIOT sono associati costruttori di ingranaggi e trasmissioni meccaniche, produttori di elementi di trasmissione e di cuscinetti e supporti. ASSIOT rappresenta l'intera catena del valore che genera i Sistemi di Trasmissione, Movimento e Potenza.

Siamo pertanto felici di annunciare che siamo diventati partner ufficiali di ASSIOT e che contiamo di contribuire a una cooperazione proficua e di successo.

Le deformazioni dei portasatelliti negli stadi planetari influiscono in modo determinante sulle condizioni di ingranamento della ruota planetaria rispetto al sole e dei pianeti rispetto alla corona interna. Oltre alla precedente funzionalità di poter indicare l'inclinazione della ruota planetaria, ora è anche possibile far calcolare l'inclinazione del perno planetario sulla base della deformazione del portasatelliti calcolata.

Come strutture portasatelliti sono a disposizione costruzioni a singola e doppia parete. A tale proposito, le coordinate dei nodi e le deformazioni possono, a scelta, essere immesse con un file di un analisi FE esterno, oppure rilevate mediante un calcolo FE integrato. Pertanto esiste ora la possibilità di dimensionare il portasatelliti in KISSsoft e di far calcolare le deformazioni del perno planetario con una biblioteca FE open source (Modulo ZA36).

Il giudizio sulle modifiche dei fianchi viene effettuato di solito con un'analisi del contatto sotto carico (modulo ZC30), che tiene conto degli scostamenti di posizione e della flessione dei denti. Questo aspetto è stato ora implementato in KISSsoft 03/2015 per le ruote coniche: Sono così ottenuti risultati sull'impronta di contatto, l'errore di trasmissione e la distribuzione della tensione, ma anche sul rischio di rottura del fianco.

Inoltre, per le ruote coniche è ora disponibile il dimensionamento per le correzioni topologiche (modulo ZC13). Partendo dai dati delle griglie di misurazione (nel formato Klingelnberg o Gleason) viene calcolata la correzione, in forma tale che la topologia della ruota conica risulta identica a quella della ruota conica target. In questo modo è possibile il re-engineering di un set esistente di ruote coniche.

Nella nuova release KISSsoft 03/2015 è stato aggiunto il calcolo relativo alla rottura del fianco in base a la norma ISO/DTR 19042 (modulo ZZ4). Questo tipo di danno si presenta sotto forma di incrinatura a grandi profondità del materiale e può verificarsi nelle ruote cilindriche e nelle ruote coniche. Nella maggior parte dei casi, una rottura del fianco comporta il totale guasto del meccanismo.

La norma di calcolo ISO/DTR 19042 è attualmente redatta dal Comitato ISO per le ruote cilindriche e contiene una procedura per il calcolo con congetture di carico semplificate (metodo B) e un procedimento locale che consente di analizzare il rischio di danni sull'intero sistema di ingranamento (metodo A). Entrambi i metodi sono a disposizione dell'utente nella nuova release KISSsoft 03/2015.

Visto che l'India è stata il Paese partner ufficiale della fiera industriale di quest'anno ad Hannover 2015, siamo lieti di poter annunciare che la Kadkraft Systems Pvt. Ltd, insieme a EES KISSsoft GmbH, ha organizzato la prima conferenza utenti KISSsoft in India. L'evento della durata di due giorni si terrà il 25-26 novembre 2015 a Pune.

La conferenza utenti KISSsoft nella prima giornata vedrà gli interventi del Dott. Ulrich Kissling e di Hanspeter Dinner e nella seconda giornata i contributi di esperti indiani di meccanismi di trasmissione.

L'obiettivo della manifestazione è quello di far incontrare ingegneri, scienziati e dirigenti che si occupano di meccanismi di trasmissione. In caso di domande, scrivere a simmi.gupta@kadkraft.com oppure a raman.gupta@kadkraft.com

Saremo lieti della vostra partecipazione!

Il 13 aprile la Fiera di Hannover spalancherà le sue porte e contemporaneamente uscirà la nuova release KISSsoft 03/2015 con parecchie novità. Tra le altre, sono disponibili le seguenti caratteristiche principali:

  • Valutazione dei rischi di rottura del fianco nelle ruote cilindriche secondo ISO/DTR 19042
  • Valutazione delle modifiche dei fianchi per le ruote coniche con analisi del contatto sotto carico
  • Rilevamento della deformazione portasatelliti con calcolo FE integrato
  • Considerazione della rigidità della scatola e il relativo effetto in KISSsys
  • Calcolo delle frequenze proprie e modi di vibrare nei sistemi di alberi
  • e molto altro…

Se desiderate saperne di più sulle caratteristiche del nostro software, venite a trovarci alla FIERA DI HANNOVER nel padiglione 25 allo stand H18 oppure richiedete una versione di prova gratuita.

PS: Siete già clienti con un contratto di manutenzione? Allora riceverete l'aggiornamento ad aprile!


Nel calcolo degli spettri di carico in KISSsoft (modulo ZZ1 e WA8) i valori per i danni parziali per elemento dello spettro di carico vengono ora elencati nel report. Anche la procedura di iterazione e la velocità di calcolo sono state ulteriormente migliorate.

È ora inoltre possibile includere la direzione di rotazione e di carico dei singoli elementi nel calcolo dello spettro di carico. Per il calcolo dei fianchi è ora possibile in opzione considerare soltanto gli elementi positivi, per il piede del dente viene considerato il fattore flessione alternata a 0.7.

Finalmente è ora disponibile il calcolo dello spettro di carico anche per le ruote Beveloid.

Il calcolo degli spettri di carico in KISSsys (modulo SYS o GPK) ora può essere eseguito per cinematiche diverse in una sola procedura di calcolo visualizzando i valori degli elementi dello spettro di carico in una tabella aggiuntiva.

Nella nuova release KISSsoft 03/2015 che verrà presentata alla Fiera di Hannover saranno disponibili numerose ulteriori informazioni dettagliate sul calcolo dei danni degli ingranaggi, degli alberi e dei cuscinetti. Cedete alla curiosità e venite a trovarci alla HMI 2015 nel padiglione 25 allo stand H18!

Nel calcolo di K vengono ora considerati gli scostamenti di fabbricazione con le combinazioni di (+/-) fma e (+/-) fhb (modulo ZA35). È possibile inoltre rappresentare graficamente ed elencare nel report le aperture e la distribuzione del carico per tutte le combinazioni di (+/-) fma e (+/-) fhb. Nel riduttore planetario (o epicicloidale) i risultati per ogni singolo planetario vengono comunicati singolarmente.

In una nuova finestra di dialogo l'utente ha la possibilità di inserire il numero di sezioni per il calcolo della distribuzione del carico, che tra l'altro permette un calcolo più rapido nel riduttore planetario (o epicicloidale).
Sulla base dell'attuale apertura nell'ingranamento, viene fornita ora anche una correzione dei fianchi ottimale. Quest'ultima tiene conto della deformazione da flessione e anche da torsione.

Nel dimensionamento di bombatura longitudinale e nella correzione angolo d'elica ora vengono considerate infine anche le inclinazioni dell'asse e le proposte vengono calcolate secondo il metodo più preciso ISO 6336-1, allegato E.

Nelle ruote cilindriche (modulo ZPK), alla voce "Impostazioni specifiche del modulo/Informazioni generali" possono essere trasmessi ora file con forma denti, inclusi i punti delle coordinate, i vettori normali e le curvature. È inoltre a disposizione una nuova modalità di immissione "Diametro" per i dati del profilo di riferimento e della ruota stozzatrice che permette un'immissione semplice e diretta dei valori del diametro anziché dei fattori. I grafici informativi, a tal proposito, sono stati altrettanto ampliati.

Infine per le misure dei rulli con il diametro piccolo del cilindro è stata ampliata la possibilità di rappresentazione, che può indicare ora alla voce "Geometria 2D/Forma del dente/Ruota1,2/Sezione normale (vano)' il cilindro piatto e può rappresentare in maniera evidente il diametro di controllo.

È stato sviluppato un nuovo sistema centrale di calcolo per il calcolo degli alberi (modulo WPK) a favore di una maggiore stabilità, una prestazione migliore e un'eliminazione degli errori più semplice, che resta ora a libera disposizione dell'utente KISSsoft. Il vecchio metodo resta nel frattempo ancora attivo, più precisamente alla voce "Regolazioni modulo-specifiche/Calcoli/Utilizzare 2013er Solver". In particolare in caso di calcoli di frequenze proprie degli alberi (modulo WA4) si consiglia tuttavia il nuovo metodo di calcolo.

Nelle rappresentazioni grafiche viene ora indicata la posizione della sezione della resistenza calcolata nel grafico "Resistenza". Un nuovo grafico alla voce "Albero/Visualizzazione in 3D/Deformazione (flessione)" illustra inoltre la linea elastica e le forze degli alberi in 3D.

Nella prossima release KISSsoft 03/2015 queste caratteristiche del calcolo degli alberi sono state addirittura ampliate: Se desiderate saperne di più e se siete interessati alla versione Beta, inviateci un'e-mail e vi invieremo tempestivamente una licenza di prova. Saremo lieti di ricevere un vostro feedback!

La 2ª parte della normativa ISO/TR 15144 è appena stata pubblicata e contiene quattro esempi di calcolo relativi all'applicazione della norma sul micropitting: per valutare in modo affidabile il rischio di pitting microscopico.

Nell'ambito dei nostri sforzi volti a promuovere un sistema di assicurazione qualità, abbiamo ricalcolato tutti gli esempi con KISSsoft (modulo ZA32) e abbiamo ottenuto gli stessi risultati. Vi mettiamo volentieri a disposizione il documento contenente questo calcolo di verifica.

A partire dal 24 dicembre inizieremo le nostre vacanze invernali. Dal 5 gennaio 2015 saremo nuovamente a vostra disposizione, freschi e riposati! Cogliamo l'occasione per ringraziare i nostri clienti, partner e amici per i successi del 2014 e per la fiducia riposta.

Nella speranza di poter proseguire una magnifica collaborazione, auguriamo a tutti felici feste!

Bilancio termico ampliato in KISSsys
Venerdì, 28. Novembre 2014
KISSsys è un modulo di sistema integrativo di KISSsoft che permette di modellare in modo completo riduttori e organi della trasmissione (modulo SYS). Il pacchetto per il calcolo dei riduttori GPK, basato su KISSsys, mette a disposizione dell'utente 17 modelli base di riduttori da utilizzare come modello (modulo GPK).

L'"Efficiency Template" permette di effettuare il calcolo di rendimento e l'analisi termica secondo ISO/TR 14179 di tutti i tipi di riduttori e gli organi della trasmissione. Ora il template comprende anche una serie di nuove funzioni, grazie alle quali è possibile tenere conto dei requisiti dell'industria – in tutte le sue sfaccettature. Con il linguaggio di programmazione integrato in KISSsys è possibile apportare alcune modifiche al codice di calcolo. In questo modo l'utente può determinare in modo molto più mirato e semplice eventuali ottimizzazioni al design del riduttore o per quanto riguarda la potenza richiesta dello scambiatore di calore.

Se siete interessati a una versione di prova o desiderate istruzioni più dettagliate, contattateci - oppure visitateci al CTI Automotive Transmission Symposium a Berlino dall'8 all'11 dicembre 2014 nello Stand K09.

Integrazioni al calcolo viti di KISSsoft
Martedì, 04. Novembre 2014
Per il calcolo viti in base alla norma VDI 2230 (modulo SPK), in KISSsoft sono state implementate tra le altre cose le classi di resistenza dei dadi. Ora è anche possibile il calcolo delle tensioni con, a scelta, sollecitazioni torsionali ridotte o addirittura assenti.

CADFEM ha inoltre sviluppato insieme a KISSsoft, in ANSYS, il tool "WB/Bolt Assessment under VDI2230" per la valutazione automatizzata delle viti, in modo da poter calcolare in modo efficace le geometrie di pezzi complessi. Il vantaggio di questo tool è costituito dall'analisi rapida e all'insegna della sicurezza di processo di scatole con struttura di grandi dimensioni con molte viti. L'utente sarà liberato dall'onere di effettuare lunghi e ripetitivi compiti e potrà concentrarsi sullo sviluppo di riduttori ottimali e affidabili.
Tra i tanti moduli disponibili in KISSsoft ora c’è anche il modulo sulle ruote beveloidi (modulo ZH1). Per la progettazione e il dimensionamento di ruote beveloid vengono implementati gli standard delle ruote dentate cilindriche, questo rende possibile considerare gli spettri di carico.

Per l'ottimizzazione del contatto tra i denti nei modelli 3D sono a disposizione oltre alle solite correzioni come angolo d'elica e bombature, anche bombature negative.

L’andamento dell’impronta di contatto può essere verificato graficamente nel sistema di denti in modalità rivestimento. I modelli solidi possono invece essere esportati per essere analizzati agli elementi finiti, con le microfresatrici a 5 assi o come riferimento per le griglie di misura.

Tra i moduli per esperti di KISSsoft/KISSsys si possono annoverare anche sette moduli "Lingua": italiano, tedesco, inglese, francese, spagnolo, russo e portoghese (moduli LA1 – LA7).
 
A differenza di altri programmi di calcolo o software, in KISSsoft si può cambiare lingua anche nel bel mezzo di un processo di calcolo. In più, in numerosi paesi in tutto il mondo, abbiamo aperto filiali competenti dal punto di vista tecnico, che garantiscono l'assistenza nella lingua nazionale (in Messico, Brasile, USA, Francia, Turchia, Russia, Cina, Corea del Sud, India, ecc.).

La possibilità per l'utente di commutare in modo semplice la lingua e di creare protocolli e grafici in altre lingue consente:
  • L'outsourcing del processo ingegneristico o della produzione: file di calcolo, report, risultati ed esportazioni di dati possono essere creati, aperti ed elaborati in qualsiasi lingua (nessun costo extra di traduzione).
  • La comparazione e il collegamento di componenti di più ditte, pratica comune nel processo impiantistico di turbine eoliche, nell'industria automobilistica, ecc., possono essere effettuati indipendentemente dal paese e dalla lingua.
Grazie alla sua funzione multilingue, KISSsoft agevola le attività su dimensione globale, permette l'apertura di nuovi mercati e rende possibile la cooperazione. Il team KISSsoft svizzero, composto da membri di nove nazionalità, vi augura tanti proficui nuovi contatti internazionali.

In risposta a molteplici richieste da parte dei nostri clienti, sono ora disponibili due istruzioni (in inglese) per la personalizzazione di KISSsoft in base alle esigenze e agli standard CI individuali:

L’istruzione 092 "Adeguamento di protocolli" supporta l'utente a impostare autonomamente i propri modelli di protocollo. Comprende la commutazione di unità di misura e la modifica della dimensione caratteri, impostazioni in grafici e tabelle per un utilizzo confortevole, messe a disposizione da KISSsoft.

Tra le novità è possibile ampliare la configurazione del software. In tal modo si può personalizzare anche la visualizzazione dei risultati. Inoltre con l’istruzione 093 "Definizione di regole" l'utente può creare le proprie regole per osservare, ad esempio, normative aziendali interne o anche per ricevere informazioni su valori intermedi o risultati al di fuori dei limiti consentiti.

Per qualsiasi richiesta di chiarimento siamo sempre a vostra disposizione!

La direttiva VDI 2736 sugli ingranaggi in materiale sintetico sta prendendo forma: I fogli 2 (capacità di carico dei riduttori ad ingranaggi cilindrici) e 3 (capacità di carico delle ruote sghembe) sono stati pubblicati in bozza bianca definitiva, il foglio 1 (materiali e fabbricazione) e il foglio 4 (accertamento dei valori di capacità di carico) sono disponibili sotto forma di bozza ufficiale presso la Beuth Verlag.

La versione precedente della VDI 2736, vale a dire la direttiva 2545, fu implementata nel programma di calcolo di KISSsoft negli anni '80. Da allora, dentature in materiale sintetico si trovano in numerosissimi ingranaggi, ma la direttiva VDI 2545 è stata ritirata. Per questo motivo abbiamo accolto con estrema soddisfazione la richiesta di collaborare alla stesura della direttiva VDI 2736.

Siamo lieti che KISSsoft abbia potuto apportare le proprie conoscenze, derivanti dalla prassi quotidiana, in questo processo di elaborazione.

Nel calcolo degli alberi KISSsoft sono stati aggiunti anche grafici supplementari che illustrano in 3D in modo chiaro l'albero e i cuscinetti con le forze e i carichi sui cuscinetti stessi (modulo WB2).

Inoltre è possibile un'animazione della rotazione e della flessione, che illustra in particolare i sistemi di alberi più complessi, in maniera molto chiara.

Un nuovo metodo di calcolo è stato implementato per gli alberi. Questo, non solo migliora la stabilità relativamente alla convergenza dei calcoli ma semplifica anche l’identificazione e la risoluzione degli errori.

Ovviamente per noi le norme di calcolo sono fondamentali. È per questo che KISSsoft AG collabora attivamente al lavoro degli organismi di normalizzazione. Così il Dr. Ulrich Kissling ha assunto la presidenza del comitato TK25 (‘Ingranaggi’) dell'associazione svizzera di normazione (SNV) e, per la Svizzera, è membro con diritto di voto della commissione ISO TC 60, del workgroup 15 (‘Micropitting’) e del workgroup 6 (‘Cylindrical gear calculation’). Altri nostri dipendenti sono attivi nella commissione ISO TC 60 WG 13 (‘Bevel gears’), nella commissione VDI per la definizione della norma VDI 2736 (‘Ingranaggi in materiale sintetico’), e nella commissione VDI 2610 (‘GDE’). Infine, presso i nostri locali, ospitiamo regolarmente i meeting ISO e VDI. Fedeli al nostro motto "Sharing knowledge" (condividere il sapere), incentiviamo così lo scambio di informazioni – e questo a livello internazionale, per poter offrire agli utenti un software utilizzabile a livello globale.

Alla luce dell'implementazione di tutte le norme del settore e relative bozze (ISO, DIN, AGMA, VDI, Klingelnberg), i programmi di calcolo di KISSsoft sono sempre all'ultimo stato della tecnica e offrono pertanto numerosi strumenti di dimensionamento e ottimizzazione, nonché metodi che vanno oltre le norme applicabili.

Simulazione locale dell'usura
Giovedì, 15. Maggio 2014


Per gli ingranaggi cilindrici è stato sviluppato un nuovo metodo per la determinazione della progressione dell’usura. Il metodo si basa sull'analisi del contatto e simula l'usura effettiva tramite un processo iterativo. L'analisi è eseguibile a scelta in rappresentazione 2D o 3D e consente una chiara valutazione delle modificazione, ad esempio delle spoglie di testa sul comporta-mento dell'usura (modulo ZA31).

Il calcolo dell'usura contiene ora anche il calcolo del coefficiente di usura per acciai nitrurati, temprati e non, secondo Plewe.

Per alcuni lu-brificanti è inoltre contenuto il fattore di influsso del lubrificante, conformemente alle misura-zioni della ditta Klüber.

KISSsys AWARD 2014
Giovedì, 24. Aprile 2014
Festeggiamo 15 anni di KISSsys e premiamo l'applicazione migliore con il KISSsys AWARD 2014!

Siete liberi di scegliere qualunque tema. Lasciamo scegliere a voi tra modelli cinematici a elevata complessità o modelli visionari e fantasiosi. Oppure vi interessano di più le interfacce per gli altri programmi come la simulazione di oscillazione o FE?

L'aspetto più importante è progettare il modello con KISSsys, il modulo integrativo di sistema di KISSsoft.

Tramite il modulo di iscrizione riceverete una licenza gratuita per il concorso (escluso l'uso commerciale).

Presentate entro il 30 agosto 2014 un modello KISSsys e convincete la nostra giuria. Saremo lieti della vostra partecipazione!

PS: Possono essere inviati anche modelli già esistenti



Nella settimana dal 7 all'11 aprile si sono tenute presso la nostra sede diverse riunioni di gruppi di lavoro ISO.

Il gruppo di lavoro 6 presieduto dal professor Höhn si è occupato in modo particolare dell'elaborazione di una relazione tecnica nella quale, per la prima volta, saranno documentati otto esempi di calcoli in base alla ISO 6336. Questo lavoro è molto importante per KISSsoft, in quanto consente di dimostrare che il nostro software applica correttamente la ISO 6336 e noi otteniamo gli stessi risultati che saranno poi pubblicati nella norma.

Il gruppo di lavoro 2 - dopo aver completato la nuova edizione della norma ISO 1328-1 sulle tolleranze delle ruote cilindriche - lavora sulla relazione tecnica 10064: Code of inspection practice. La ISO 1328-1 è stata pubblicata nel 2013 ed è già stata introdotta nella nuova edizione KISSsoft 03/2014 appena uscita. Poiché le differenze rispetto al 1995 sono talvolta considerevoli, in KISSsoft sono disponibili entrambe le varianti della parte 1. Supponiamo che ci vorrà ancora molto tempo prima che vengano assimilati a livello globale i nuovi valori delle tolleranze.

Il gruppo di lavoro 7 presieduto dal dott. Octrue è responsabile della geometria e della resistenza delle ruote a vite. Le diverse forme dei fianchi della ISO TR 10828 sono implementate nei modelli di viti senza fine 3D di KISSsoft.

Siamo lieti di aver potuto ospitare questi incontri ben riusciti e ricchi di spunti interessanti!

Nuova release KISSsoft 03/2014
Lunedì, 07. Aprile 2014
al 7 aprile manca poco: la Fiera industriale di Hannover apre le sue porte. Contemporaneamente esce la nuova release KISSsoft di 03/2014 nella quale sono state implementate diverse novità. Tra le altre, i seguenti punti principali:

  • Calcolo di dentature beveloid con output di modelli 3D in formato STEP
  • Rendimento e bilancio termico di organi di trasmissione in KISSsys
  • Simulazione dell'usura del fianco del dente sulla base di un calcolo iterativo con analisi del contatto
  • Rappresentazione 3D di alberi e cuscinetti con visualizzazione panoramica dei carichi applicati e delle forze di reazione
  • Ampliamento della progettazione delle correzioni per le modifiche del profilo e dei fianchi nelle ruote cilindriche
  • e molto altro…

Se desiderate saperne di più sulle caratteristiche del nostro software, venite a trovarci alla FIERA DI HANNOVER nel padiglione 7 allo stand C01 oppure richiedete una versione di prova gratuita.

PS: Siete già clienti con un contratto di manutenzione? Allora riceverete l'aggiornamento ad aprile.

Personalizzazione di KISSsoft
Giovedì, 13. Marzo 2014
Una gestione semplice e intuitiva è essenziale per lavorare in modo piacevole ed efficiente con un software. In KISSsoft sono disponibili diverse possibilità per personalizzare l'utilizzo adattandolo alle proprie esigenze.

È possibile già da molti anni configurare autonomamente modelli di report. Delle piccole e comode prestazioni messe a disposizione da KISSsoft fanno parte inoltre anche la conversione di unità e la dimensione dei caratteri oltre alle impostazioni in grafici e tabelle.

Nella release 03/2013 sono anche contenute nuove interessanti possibilità per combinare la visualizzazione dei risultati in modo personalizzato. L'utente può inoltre creare alcune regole, ad esempio per ricevere in determinate situazioni un messaggio che avverte la comparsa di risultati indesiderati.

Ai fini di una relazione di calcolo si deve innanzitutto applicare la norma vigente appropriata. Un compito fondamentale di KISSsoft consiste proprio nel mettere a disposizione le norme di calcolo più aggiornate. Nella release 03/2013 tale punto riguarda più norme, tra le quali il calcolo della resistenza per alberi ai sensi della DIN 743 (modulo WA6) e la direttiva FKM (modulo WA7).

La norma di calcolo per alberi DIN 743:2012 contiene ora una dimostrazione per documentare come si evita la formazione di incrinature su strati marginali duri. Inoltre sono disponibili anche il calcolo con gli spettri di carico secondo il metodo “Miner allargato” nonché leggere modifiche del fattore d'influsso di grandezza tecnologico K1.

La 6ª edizione della direttiva FKM comprende, tra il resto, modifiche ai dati sul materiale e anche il calcolo del numero di supporto determinato in base al coefficiente di supporto meccanico del materiale.

KISSsoft ha eseguito un confronto con l'edizione precedente delle due norme, che è disponibile su richiesta.

Alla Fiera di Hannover del 07 Aprile 2014 farà la sua apparizione la versione KISSsoft 03/2014. La versione beta è disponibile da subito per poter essere testata.

Se volete scoprire i punti salienti del nostro software e siete interessati in una licenza di prova, vi preghiamo di inviarci una e-mail. Saremo lieti di ricevere i vostri commenti!

Permetteteci di condividere le conoscenze.


Novità KISSsys e KISSsys AWARD 2014
Mercoledì, 15. Gennaio 2014
Con KISSsys, il modulo di sistema integrativo di KISSsoft, è possibile modellare cambi completi e organi della trasmissione (modulo SYS).

Le “procedure guidate KISSsys” (per alberi paralleli e per riduttori planetari monostadio) guidano l'utente dalla A alla Z attraverso il modellamento di un riduttore planetario o parallelo.

A partire dalla release 2013, nell'interfaccia utente gli elementi più utilizzati sono ora disponibili sotto forma di icona. Per strutturare un modello, l'utente attraverso tali icone e mediante la funzione drag-and-drop può inserire e collegare gli elementi direttamente nella finestra del diagramma.

Inoltre il “generatore di varianti di riduttore” completa KISSsys con un metodo efficiente per la creazione automatica di numerose varianti di riduttore. L'analisi rende possibile un rapido confronto in merito a spazio di costruzione, costi, rendimento e altri criteri.

Poiché quest'anno festeggiamo 15 anni di KISSsys, abbiamo organizzato un concorso e premieremo la miglior applicazione con il KISSsys AWARD 2014!

Presentate un modello KISSsys che convinca la nostra giuria. Partecipate numerosi!

Ultime KISSsoft news per l'anno 2013
Mercoledì, 11. Dicembre 2013
Se durante le feste vi resta un po' di tempo libero, dedicatelo a visitare la galleria di immagini di un ingegnere spagnolo relative al dimensionamento di un orologio in legno con KISSsoft e alla sua realizzazione. Iñigo Latasa ci ha scritto: “Il mondo si è capovolto. Uno spagnolo spiega agli svizzeri come si costruisce un orologio.“
A partire dal 20 dicembre inizieremo le nostre vacanze invernali. Dal 6 gennaio 2014 saremo nuovamente a vostra disposizione, freschi e riposati! Cogliamo l'occasione per ringraziare i nostri clienti, partner e amici per i successi del 2013 e per la fiducia riposta.

Nella speranza di poter proseguire una magnifica collaborazione, auguriamo a tutti buone feste!

Calcolo dell'usura da freddo
Lunedì, 02. Dicembre 2013
L'usura da bassa velocità o usura da freddo è un fenomeno che si verifica con ingranaggi a rotazione lenta e fortemente sollecitati. Lo spessore di strato lubrificante EHD si riduce così tanto che si crea contatto metallico nell'ingranamento, con il conseguente verificarsi di usura.

KISSsoft calcola l'usura secondo il calcolo di Plewe (moduli ZPK) e nell'analisi del contatto con i valori numerici locali (modulo ZA32).

Inoltre viene preso in considerazione in KISSsoft l'influsso del lubrificante. I calcoli KISSsoft sono stati confrontati con l'andamento dei danni del banco di prova e ne risulta una corrispondenza molto buona. Questo confronto conferma il metodo di calcolo orientato alla pratica.

Per chi fosse interessato a ricevere ulteriori informazioni, rimaniamo volentieri a disposizione all'indirizzo info@KISSsoft.AG


La fresatura a 5 assi delle dentature, per le piccole serie e i pezzi di ricambio, è un procedimento stabilito dal costruttore e viene utilizzata all'esterno per le ruote cilindriche e anche per le ruote coniche e le ruote a vite. KISSsoft fornisce a tal proposito i modelli 3D esatti (moduli ZC10, ZD10 e CB1).

Allo stesso tempo abbiamo potuto disporre sul banco di prova le dentature fresate dei set di ruote coniche e delle coppie ruote a viti senza fine e abbiamo confrontato i contatti dei denti con l'analisi del contatto KISSsoft: qui è stata riscontrata una buona corrispondenza.

Qualora desideriate saperne di più sull'argomento, siamo lieti di invitarvi alla conferenza presso il Dresdner Maschinenelemente Kolloquium DMK 2013 (convegno sugli elementi macchina di Dresda). 

È possibile ottenere ulteriori informazioni in proposito (fiere e conferenze KISSsoft).

L'analisi del contatto per le ruote dentate cilindriche in KISSsoft (modulo ZA30) è stata ampliata e migliorata.

Alla luce di un confronto effettuato nell'autunno del 2012 tra diversi programmi commerciali di analisi del contatto, nel calcolo sono confluite alcune nozioni emerse dallo studio.

Sono stati così introdotti ulteriori fattori di correzione (tra l'altro per l'appiattimento hertziano), al fine di offrire all'utente funzioni di impostazione ancora più dettagliate. Naturalmente sono stati impostati in modo opportuno i corrispondenti valori standard.

Per i calcoli delle ruote a vite e ruote sghembe è ora disponibile la progettazione di precisione (modulo ZD5 e ZE6).

La progettazione di precisione KISSsoft viene applicata alle ottimizzazioni della dentatura di qualsiasi tipo: dalla resistenza statica fino all'ottimizzazione della rumorosità. In questo modo la macrogeometria può essere variata negli intervalli desiderati e può essere selezionata tra le varianti calcolate la soluzione ottimale alla luce dei più diversi criteri. Le ruote sghembe in materiale sintetico possono essere calcolate direttamente anche secondo la nuova bozza della VDI 2736.

Dopo le ruote coniche e cilindriche, questi moduli di progettazione di precisione vanno così a completare il dimensionamento per tutte le dentature.
Per tutte le ruote dentate cilindriche sono ora disponibili in KISSsoft disegni di produzione liberamente configurabili (modulo ZPK). I dati della dentatura e i diversi grafici − come le correzioni dei fianchi, ecc. − possono ora essere organizzati e stampati in un grafico e trasmessi al produttore della dentatura.

A questo proposito, l'utilizzatore stesso può impostare la posizione e la misurazione in scala dei grafici. Anche i dati della dentatura possono essere combinati liberamente, come avvenuto sinora, e collocati nella grafica.

Le impostazioni vengono salvate in un file separato e quindi adottate per tutti gli ingranaggi. Questo procedimento favorisce anche la definizione di standard per tutta l'azienda.

Consultate in qualsiasi momento gli esempi per i disegni di produzione in una versione di prova KISSsoft.

Un altro punto nella release KISSsoft 03/2013 è rappresentato dall'ampliamento delle funzioni di impostazione e analisi per l'ottimizzazione delle correzioni di ruote dentate cilindriche e ruote planetarie.

Ora può essere calcolato anche il fattore di carico sulla larghezza KHβ. In questo modo risulta evidente l'influsso diretto della correzione dei fianchi sulle sicurezze delle classiche capacità di carico in corrispondenza del piede del dente e dei fianchi.

L'analisi delle correzioni nel grafico radar rende inoltre possibile un con-fronto molto chiaro, soprattutto tra i diversi carichi parziali.
L'analisi del contatto dei riduttori planetari è stata ampliata in modo significativo (modulo ZA30): ora è possibile tenere conto delle inflessioni esatte degli alberi di ruote solari, ruote planetarie e corone interne. Anche la posizione del portasatelliti viene ricavata dal calcolo dell'albero o in alternativa deve essere predefinita sotto forma di spostamento. La rappresentazione dei risultati avviene all'interno di un sistema 3D che ne migliora enormemente la chiarezza. Si ha così a disposizione un efficace strumento d'analisi per il sistema planetario.

Specificatamente per i riduttori planetari ora vengono calcolate proposte di dimensionamento delle correzioni (modulo ZA5). Sulla base della torsione del portasatelliti e della deformazione della ruota solare, è possibile determinare con sicurezza le correzioni dei fianchi.

Nella release KISSsoft 03/2013 le attuali procedure guidate di KISSsys sono state ampliate e integrate con una nuova procedura specifica per i planetari. Tutto ciò renderà enormemente più semplice e facile la creazione di modelli.

Oltre alle coppie cilindriche, l'attuale "procedura guidata per alberi paralleli" ora può creare anche coppie coniche, ruote a vite, ruote sghembe e coppie di ingranaggi frontali. La struttura dei modelli è stata resa ancora più intuitiva: l'utente viene guidato passo dopo passo fino alla completa realizzazione del riduttore.

Una novità è rappresentata dalla "procedura guidata per ruotismi epicicloidali": anche in questo caso l'utente viene guidato dettagliatamente passo dopo passo per realizzare la cinematica. Dal sole al portasatelliti - non viene trascurato nessun elemento, e il modello viene creato direttamente con alberi coassiali.

Una volta creato il modello, in KISSsys è possibile effettuare la progettazione di massima delle dentature. Queste sono disponibili per ruote cilindriche, ruote coniche, ruote a vite, ruote sghembe e anche per le coppie di ruote planetarie.

L'ultimo incontro della commissione che sta elaborando la nuova direttiva VDI 2736 si è tenuto nei nostri locali.

La direttiva VDI 2736 si occupa degli ingranaggi in materiale sintetico e va a sostituire la direttiva VDI 2545 ritirata. Nella direttiva sono ora contemplate le viti senza fine in acciaio accoppiate a ruote in materiale sintetico, per le quali viene calcolata la sicurezza rispetto alla sollecitazione al taglio in corrispondenza del piede e la pressione sui fianchi. Per le ruote dentate cilindriche ora viene calcolata anche l'usura. Il foglio 2 (capacità di carico delle ruote dentate cilindriche) e il foglio 3 (capacità di carico delle viti senza fine) sono già stati pubblicati sotto forma di bozza ufficiale. Il foglio 1 (materiali e fabbricazione) e il foglio 4 (esecuzione e analisi delle prove) saranno disponibili entro quest'anno o l'inizio del prossimo.

Siamo lieti di aver potuto ospitare questo riuscito incontro ricco di spunti interessanti!
L'ultimo meeting ISO del workgroup 13 incentrato sul calcolo per ruote cilindriche si è tenuto il 23 e 24 maggio 2013 presso la sede KISSsoft AG, in Svizzera. L'ordine del giorno verteva soprattutto sul calcolo della resistenza di ruote coniche e ipoidi secondo la norma ISO 10300. È stato inoltre elaborato un nuovo technical report degli esempi di calcolo, al fine di illustrare il metodo di calcolo utilizzato.

Ringraziamo per la visita del workgroup ISO e non vediamo l'ora di portare avanti questa attiva e proficua collaborazione nell'ambito del gruppo di lavoro!
INDUSTRIEPREIS - BEST OF 2013!
Martedì, 30. Aprile 2013
Con l'INDUSTRIEPREIS, la Huber Verlag für Neue Medien GmbH premia le aziende con un alto valore economico, sociale, tecnologico ed ecologico, all'insegna del motto "Industriepreis 2013 - Push for Smart Industry".

Una giuria composta da quattro esperti ha assegnato al prodotto KISSsys dell'azienda KISSsoft AG il riconoscimento di "BEST OF 2013".

KISSsys è riuscita nuovamente a convincere la giuria e, tra le oltre 1200 candidature pervenute, si è ritagliata una posizione nel gruppo di testa.

Siamo particolarmente fieri di questo riconoscimento!
Come tutti gli anni in concomitanza con la Fiera di Hannover, la nuova versione di KISSsoft 03/2013 fa la sua apparizione con le numerose novità di recente implementazione.
Alcuni dei punti salienti sono riportati di seguito:

•    Ottimizzazione dell'analisi di contatto per coppie d'ingranaggi cilindrici e sistemi planetari con visualizzazione 3D del sistema per una valutazione più chiara.
•    Dimensionamento degli ingranaggi di plastica secondo il nuovo VDI 2736.
•    Generazione dei disegni di fabbricazione: automatica, facile da personalizzare – con i dati di dentatura e svariati grafici es. correzioni di profilo, del fianco etc.
•     Dimensionamento di precisione per viti senza fine e ruote sghembe per le macrogeometrie più svariate.
•    Nuova DIN 743 e FKM (6° Edizione) per il calcolo degli alberi.
•    Assistente KISSsys per modellare modelli planetari.
•    E molto altro…

Se volete saperne di più sui punti salienti, visitateci alla fiera di Hannover nel padiglione 25, Stand E01/1 o richiedete una licenza di prova all’indirizzo info@KISSsoft.AG!

P.S.: Lei è cliente KISSsoft con contratto di manutenzione? Riceverete il update fino aprile.
Det Norske Veritas
Mercoledì, 13. Marzo 2013
Con la norma N. 41.2 "Calculation of gear rating for marine transmission", Det Norske Veritas fornisce una norma di calcolo ampiamente diffusa per le applicazioni marine. In KISSsoft sono stati implementati il calcolo per ruote cilindriche e quello per ruote coniche secondo la versione di maggio 2012 (modulo ZA19 e ZC11).

Oltre ai calcoli di sicurezza per l'affaticamento di piede e fianco, la norma contiene anche il calcolo della sicurezza per il raggiungimento della profondità di tempra necessaria. Questa utile informazione è ora disponibile in KISSsoft anche per altri calcoli.

Un'altra particolarità della norma sono i dettagliati indici dati del materiale nel campo di resistenza a fatica, nonché la possibilità di tenere conto dei carichi di punta.

La versione di prova gratuita di KISSsoft e le istruzioni possono essere richieste all'indirizzo info@KISSsoft.AG!
Alla Fiera di Hannover del 08 Aprile 2013 farà la sua apparizione la versione KISSsoft 03/2013. La versione beta è disponibile da subito per poter essere testata.

Se volete scoprire i punti salienti del nostro software e siete interessati in una licenza di prova, vi preghiamo di inviarci una e-mail a info@KISSsoft.AG. Saremo lieti di ricevere i vostri commenti!

Permetteteci di condividere le conoscenze.
KISSsoft è fiera di poter essere il primo partner tecnologico  con un collegamento al nuovo prodotto Adams/Machinery di MSC Software. KISSsoft è parte integrante di un nuovo modulo dinamico di simulazione di sistema, in cui si tiene conto dell'effetto dei cuscinetti volventi a rotolamento.

All'interno dell'ambiente di lavoro Adams/Machinery sarà possibile modellare e utilizzare l'intera rigidezza non lineare dei cuscinetti volventi - attingendo alla competenza di KISSsoft. Questa fusione garantisce qualità, precisione dei risultati e velocità di calcolo.

Siamo lieti di dare il benvenuto al nostro nuovo partner tecnologico : MSC Software!
Nella release KISSsoft 03/2012, per la strutturazione dei modelli in KISSsys sono state implementate diverse procedure guidate (modulo SYS) che renderanno enormemente più semplice e facile la creazione di modelli.

Una di tali procedure permette ad es. la creazione di riduttori ad ingranaggi cilindrici e passo dopo passo guida l'utente fino a strutturare un riduttore ad ingranaggi cilindrici completo, mentre altre sono utili per il dimensionamento di ingranaggi e alberi. Per la release 03/2013 sono previste ulteriori procedure guidate.

Infine, tutte le tabelle KISSsys consentono nuovi tipi di formattazione come carattere, sfondo e posizioni testo, con conseguente miglior leggibilità e maggiore facilità d'uso.

Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i nostri clienti, partner e amici per i successi del 2012 e per la fiducia riposta – ci auguriamo di poter proseguire la nostra collaborazione!
Nella release KISSsoft 03/2012 le forme dei fianchi delle ruote per viti globoidali sono state ampliate: Ora per le forme dei fianchi ZN, ZK e ZC (modulo ZD10) sono disponibili anche i modelli 3D.

Le geometrie delle forme dei fianchi vengono calcolate conformemente alla bozza ISO/DTR 10828.2. Questa comprende la descrizione delle forme dei fianchi del tipo ZA, ZI, ZN, ZK, ZC (Cavex) utilizzate in ambito industriale.

Nell'ambito dell'analisi grafica del contatto è possibile inoltre controllare il comportamento portante e, per influenzarlo, è sufficiente modificare la fresa.

Per una spiegazione su come eseguire il calcolo della vite con KISSsoft, vedere il tutorial 16 oppure richiederci il tutorial specifico per i modelli 3D con analisi grafica del contatto.
KISSsoft AG: nuovo indirizzo!
Mercoledì, 12. Settembre 2012
Abbiamo traslocato al seguente indirizzo:

KISSsoft
Rosengartenstrasse 4
8608 Bubikon
Svizzera


Tel:  +41 55 254 20 50
Fax: +41 55 254 20 51
info@KISSsoft.AG
www.KISSsoft.AG

Vi preghiamo di aggiornare le nostre coordinate nella vostra lista mail: Restiamo in contatto!

KISSsoft AG | Rosengartenstrasse 4 | 8608 CH-Bubikon | Tel: +41 55 254 20 50 | info@KISSsoft.AG

Programmi di calcolo per l'industria meccanica – Progettazione, Verificazione, Ottimizzazione